Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Kudo Italian Open International

Kudo Italian Open International

Da pochi giorni è terminato dal primo grande evento sportivo europeo di arti marziali, patrocinato da CSAIn Lazio in collaborazione con i vertici della Kudo Italia.

Ringrazio innanzitutto i Maestri italiani e i loro team.

Il primo doveroso ringraziamento va Madame Keiko Azuma e a Madame Yumiko Azuma, che ci hanno regalato commoventi ricordi del nostro fondatore Maestro Takashi Azuma e a Shihan Takahashi che si è assunto l’onere e l’onore di continuare l’opera del Maestro.

Grazie anche ai Sensei Kozaki e Ryota per lo splendido seminario condotto.

Un caloroso ringraziamento ai Branch Chief dei Paesi ospiti, ai loro team e a tutti i partecipanti a questo evento.

I complimenti e le congratulazioni ricevuti da tutti sono la grande ricompensa che ripaga tutto l’impegno e tutti gli sforzi profusi.

UN ENORME APPLAUSO va a tutti i fighters, che hanno mostrato una eccezionale capacità tecnica.

Primi assoluti nel medagliere gli amici francesi di Mr Fabrice Cario hanno collezionato il numero più alto di podi.

Ottima la prestazione dei team inglesi e spagnolo che hanno espresso atleti di grande livello.

Splendida la gara dell’atleta lituano Vilius Tarasevicius, dotato di una pulizia tecnica di altissimo livello.

Anche gli atleti italiani hanno dato ottima prova di sé.

Ottimo il combattimento di Marco Di Zazzo, perduto per aver erroneamente colpito il casco dell’avversario sottomesso in monta.

Ottima anche la prestazione di Emanuele Lombardi, secondo posto in gara della sua categoria, anche se erroneamente relegato al terzo posto.

Un plauso va a Vittorio Siepi, secondo solamente al fortissimo Tarasevicius.

E complimenti alle nostre ragazze, Ilaria Agresta meritatissima medaglia d’oro e Gaia Zauli medaglia d’argento.

Infine, i complimenti vanno ad Adriano Meneghetti, primo classificato nella categoria + 270, autore di una serie di prestazioni magistrali.

Questo evento ha dimostrato che davvero, con l’impegno e la partecipazione dei valori sportivi, il Kudo è in grado di regalare spettacolo ed emozioni dal primo all’ultimo combattimento.