PALLANUOTO



1° CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASTER C.S.A.IN. LAZIO

REGOLAMENTO PALLANUOTO ANNO 2017/2018

Il primo campionato C.S.A.In. Lazio Pallanuoto Master ha l'obiettivo di promuovere questo sport nel divertimento e nel rispetto reciproco.

Il campionato si svolgerà in un unico campo gara ufficiale (Palasport Mariano Greggi, Via 2 Settembre, snc - Monte Porzio Catone) e sotto la guida esperta di arbitri FIN.

REGOLAMENTO

1.1 QUOTA D'ISCRIZIONE, COMUNICAZIONI E PAGAMENTI

Per la quota d'iscrizione per il campionato master CSAIN inviare un'email a pallanuoto@csainlazio.it.

E’ possibile saldare la quota di partecipazione in due rate, le quote d' iscrizione non verranno rimborsate.

DATE/SCADENZE:

- entro il 27 Ottobre 2017 e-mail di partecipazione squadra al seguente indirizzo e-mail: pallanuoto@csainlazio.it

- entro il 10 Novembre 2017 lista giocatori della squadra di partecipazione (dopo non si potranno più inserirne altri) all’indirizzo sopra citato

- entro il 20 Novembre 2017 saldo prima rata

- saldo seconda rata entro l’inizio del campionato

- fine Maggio finali.

I pagamenti dovranno essere effettuati solo tramite bonifico bancario intestato allo C.S.A.In. Lazio: IT04P0832703236000000012962.

La ricevuta dell’avvenuto bonifico deve essere inviata per tempo all’indirizzo e-mail,

Con l'obbligo di scrivere sulla causale i differenti pagamenti:

- iscrizione campionato

- multa/sanzione

- ricorso o reclami.

2.1 SANZIONI E PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

Le sanzioni ed i provvedimenti disciplinari, in conformità alle regole federali, saranno decisi e comunicati direttamente dal GUG al comitato organizzativo, che provvederà a farle rispettare.

Inoltre il comitato organizzativo si riserva la possibilità di prendere provvedimenti per comportamenti che siano considerati lesivi allo spirito del torneo ed allo sport, anche in assenza di segnalazione da parte di ufficiali di gara.

Le giornate di squalifica sono decise direttamente dai provvedimenti del GUG.

Tuttavia non verranno applicate ammende alle società interessate se non in caso di brutalità.

Per conoscere l'importo di tale ammenda, contattare il Responsabile.

I provvedimenti saranno pubblicati sul sito www.csainlazio.it e sulla pagina Facebook ‘CSAIN Pallanuoto Master’.

2.2 RICORSI E RECLAMI  

Qualsiasi ricorso dovrà essere presentato entro e non oltre 7 (sette) giorni dopo la pubblicazione dei provvedimenti pubblicati sul sito.

Il ricorso dovrà essere spedito mediante raccomandata a/r all'indirizzo C.S.A.In. Lazio Via Erasmo Gattamelata, 26 - 00176 Roma, anticipata via fax al numero 0689822896, con la fotocopia della ricevuta della tassa versata sul conto corrente dell'Ente (cap.1.1).

I reclami possono essere presentati 30' prima dell'inizio della partita o entro 30' dalla fine della partita all'arbitro accompagnati dalla tassa gara dove proprio l'arbitro stesso allegherà il reclamo e l'attestazione della tassa gara.

3.1 TESSERAMENTI

Per svolgere il campionato è necessario che tutti gli atleti siano muniti della tessera C.S.A.In. (lo stesso vale per allenatori e dirigenti).

Non possono essere iscritti atleti nati dopo l’anno 1999.

Non sono ammessi tesserati FIN, ma solo FIN MASTER.

Nel caso in cui una società schieri giocatori non in linea a queste regola, verrà applicata la sconfitta a tavolino (5 a 0) per ogni partita disputata con giocatori tesserati FIN ed alla società sarà inoltre applicata una multa.

3.2 COMPOSIZIONE SQUADRE

Non c'è limite di numero di giocatori presentabili nella lista di presentazione giocatori di Novembre.

La squadra da presentare in partita deve essere composta al massimo da 15 (quindici) atleti.

4.1 GIOCO

Per le norme tecniche sullo svolgimento della partita si rimanda al regolamento federale FIN (http://www.federnuoto.it/images/pdf/pallanuoto/2016-2017/pn_reg_16-17.pdf) per composizione squadra, ripresa del gioco dopo un gol, rimessa in gioco del portiere, tiro all'angolo, rimessa in gioco dell'arbitro, tiro libero, falli semplici, falli da espulsione, falli da rigore, tiro da rigore, falli personali, incidente o malessere e time-out.

4.2 TEMPI DI GIOCO

La partita è composta da 4 (quattro) tempi da 10' continuativi tranne per time-out, gol e tiri da rigore ed in qualsiasi momento lo richieda il giudice di gara.

Le azioni di gioco hanno una durata di 30''.

I falli da espulsione durano 20'' e sono un massimo di 3 (tre) per ogni giocatore.

I time-out avranno la durata di 1' e sono concessi 2 (due) per ogni squadra.

4.3 TEMPI SUPPLEMENTARI

In caso di parità durante le partite ad eliminazione diretta si procederà direttamente con 5 (cinque) tiri da rigore.

4.4 CAMPO DI GARA

Il campo di gara sarà almeno di dimensioni 25 x 16 mt.

L'altezza minima del campo di gara sarà di 1,80 mt.

5.1 RINVIO PARTITE

Qualora una società richiedesse il rinvio di una partita, la partita stessa si dovrà recuperare prima del turno successivo a carico della squadra richiedente pena la sconfitta a tavolino (5 a 0).

5.2 RITARDI

In caso di ritardo, l'arbitro attenderà per 30' oltre l'orario di inizio partita prima di decretare la sconfitta a tavolino (5 a 0) per la squadra mancante.

La società assente dovrà presentare entro 48 ore la motivazione al comitato organizzativo che ne valuterà la validità; in tal caso la partita potrà essere recuperata a carico della società assente (vedi cap. 5.1).

In caso contrario alla società verrà applicata una multa.

6.1 CLASSIFICHE

La classifica sarà basata sulla somma dei punti acquisiti dalla squadra durante gli incontri.

Ad ogni partita vengono assegnati:

- 3 (tre) punti per la vittoria

- 1 (uno) punto per il pareggio

- 0 (zero) punti per la sconfitta.

Nel caso di parità in classifica tra 2 o più squadre si darà preferenza alla squadra che negli incontri diretti vanti:

- Miglior sommatoria negli scontri diretti

- Differenza reti negli scontri diretti

- Maggior numero di gol negli scontri diretti

- Maggior differenza reti generale

- Maggior numero reti segnate.

  1.  SVOLGIMENTO DEL TORNEO

Il campionato si svolgerà in una prima fase a girone/i con partite uniche o andata e ritorno (in base al numero dei partecipanti).

In base alla classifica del girone/i si accederà alla fase finale ad eliminazione diretta con la formula dei play-off e dei play-out.

I risultati, le classifiche, i marcatori ed in più gli highlights di ogni partita verranno pubblicati sulla pagina Facebook ‘CSAIN Pallanuoto Master’.

  1.  PREMIAZIONI E PREMI

Al termine del campionato verranno assegnati i seguenti premi:

- Coppa alla società prima classificata

- Coppa alla società seconda classificata

- Coppa alla società terza classificata

- Targa di partecipazione alle altre società (dalla quarta in poi)

- Coppa al giocatore capocannoniere del campionato

- Coppa al miglior portiere del campionato.

6.4 NORME FINALI

Con l'iscrizione all'attività C.S.A.In. le società accettano sponsor e collaboratori indicati dallo C.S.A.In. stesso e/o dal comitato organizzativo ed accettano la liberatoria per immagini e riprese al fine della promozione del campionato stesso.

 

 







Lista delle attivita'
TORNEO PALLANUOTO


Responsabile disciplina

Responsabile: Roberto Longo - pallanuoto@csainlazio.it



Documenti

Normative Contatti Disciplina Attivita' Documenti Convenzioni Archivio Sportello Fiscale

´╗┐ NEWSLETTER

C.S.A.IN. Lazio
Via Erasmo Gattamelata, 26 - 00176 Roma - C.F. 97520650587
Tel. 06.83664599 Fax 06.89822896
segreteria@csainlazio.it
segreteriacsainlazio@csainlazio.it